Come recuperare dal proprio cassetto fiscale tutti i file necessari per l’importazione


Nel caso si dovessero importare dei documenti elettronici generati con altri strumenti, è consigliato importare anche i file degli esiti SDI e il file dei metadati relativi al documento importato: questi file aggiuntivi sono obbligatori nel caso in cui si desidera poi portare in conservazione il documento elettronico (FAQ a Come conservare a norma per 10 anni)

Questi file è possibile scaricarli esclusivamente dal proprio cassetto fiscale:

effettua quindi l’accesso all‘area riservata sul sito dell’Agenzia delle Entrate/ Fatture e Corrispettivi e clicca su Monitoraggio delle ricevute dei file trasmessi

logo monitoraggio

Dalla pagina che si aprirà scegli come effettuare la ricerca delle fatture desiderate

2

Una volta effettuata la ricerca clicca sul bottone azzurro sulla destra della fattura nell’elenco

logo ricevute

Questo aprirà una pagina dove saranno visualizzati i dettagli della fattura selezionata e in basso ci saranno i pulsanti per scaricare il file dei metadati e il file della ricevuta di consegna

logo fatture emesse

logo notifica file

Una volta che hai a disposizione il file XML del documento elettronico, il file XML dei metadati e il file XML degli esiti SDI di trasmissione, puoi importare il documento in SiFattura